Categorie
Attualità

È Morto Vince Reffet, “L’Uomo Volante” che si era Lanciato dalla Torre più Alta del Mondo



É morto il 17 novembre Vince Reffet, era conosciuto in tutto il mondo per le sue imprese con il paracadute, nel 2014 si era lanciato dalla torre più alta del mondo, il Burj Khalifa di Dubai (828m).

Vince Reffet
LA MORTE DI VINCE REFFET

Conosciuto in tutto il mondo il soprannome di “jetman”, per anni aveva fatto stupire i suoi fans con le sue imprese di volo sempre al limite. Vince Reffet 36 anni, è morto il 17 novembre in un incidente mentre si allenava nel deserto di Dubai. Nel 2002, il figlio d’arte era entrato nella squadra francese di freefly, negli anni poi ha battuto tutti i record e le sfide possibili, è stato premiato come campione del mondo della disciplina nel 2005,2006,2008 e 2009.

IL LANCIO DAL BURJ KHALIFA

Nel 2014 si era lanciato assieme al collega Fred Fugen con successo dalla torre più alta del mondo: il Burj Khalifa di Dubai con i suoi 828 metri di altezza. Mentre nel 2017 i due si erano lanciati dalle montagne per poi riuscire ad entrare in volo all’interno di un aereo con l’ausilio della tuta alare firmata RedBull, il video dell’impresa è diventato virale su Youtube.


IL VIDEO DEL LANCIO

L’ANNUNCIO DELLA MORTE DI VINCE REFFET

“Con tristezza inimmaginabile annunciamo il decesso del pilota di Jetman, Vincent “Vince” Reffet, morto questa mattina durante un allenamento a Dubai. Vince era un atleta talentuoso, un membro molto amato della nostra squadra.” Il triste annuncio riportato dalla compagnia, ora seguirà un’inchiesta per stabilire le dinamiche dell’accaduto.