Condividi

Una donna di soli 46 anni è morta ieri mattina a Santa Maria di Sala (Venezia) dopo aver combattuto per anni contro il cancro. Il decesso è avvenuto il primo giorno di scuola del figlio, di 13 anni. Il suo unico figlio. A raccontare la triste vicenda di questa mamma coraggiosa e della comunità in lutto è Il Gazzettino.

Primo Giorno di Scuola del Figlio

Elsa Moro abitava nel capoluogo, in via Aquileia, e ha sempre combattuto con coraggio la sua battaglia, fino a quando si è dovuta arrendere. La donna viene descritta dai conoscenti come una persona speciale, sempre sorridente. Lavorava come impiegata presso un’azienda di Ballò ed era sposata con Riccardo Bignotti, noto per fare parte del direttivo della società di calcio locale Asd Graticolato. La stessa Elsa era appassionata di calcio e all’interno dell’Asd Graticolato aveva molte amicizie.

Secondo gli amici era una donna sempre pronta alle sfide e con una grandissima voglia di vivere. Aveva la passione dei viaggi e seguiva sempre la squadra in trasferta. L’ultima volta era stata in Spagna, a marzo.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO