Condividi

Pausa forzata per Eros Ramazzotti che ha dovuto sospendere il suo tour cominciato a febbraio. Il cantautore romano ha un problema alle corde vocali che lo costringerà a stare a riposo per due mesi.

eros ramazzotti

Eros Ramazzotti era andato in scena tra marzo e aprile sia in Italia che in altri paesi europei. Avrebbe dovuto recarsi negli USA e in Sud America per continuare il suo tour, ma i problemi di voce non glielo hanno consentito.

Su Instagram il cantante ha pubblicato una sua foto assieme al chirurgo che lo ha operato con il seguente messaggio: “Alla fine della prima fase del tour ho dovuto necessariamente fermarmi per farmi operare alle corde vocali per un problema di ispessimento e per ritornare ancora più forte di prima. Ora dovrò stare fermo e riabilitarmi per due mesi. Mi dispiace per i miei fan sparsi in nord, centro e sud America. Recupererò tutto l’anno prossimo ma in Europa riprenderò regolarmente l’11 luglio a Locarno per 2 mesi di festival musicali. Grazie al prof. Markus Hess per la sua grande professionalità. Grazie a voi per l’affetto di sempre“.

Ed ora i suoi fan attendono di poter assistere alla ripresa del suo show “Vita ce n’è”, in cui Eros Ramazzotti ripercorre la sua carriera attraverso trenta brani che ne hanno decretato il successo, accompagnato sul palco da musicisti di fama internazionale, tra cui Eric Moore e Scott Paddock.