Condividi

Stava facendo il bagno a Mondragone, in provincia di Caserta quando uscendo dall’acqua si è accasciato improvvisamente a terra davanti agli amici.

Una giornata in spiaggia si è trasformata in una tragedia a Mondragone, sul Litorale Domizio in provincia di Caserta, la vittima è un 45enne di Cervino, le sue iniziali sono S.B.

Il fatto è accaduto giovedì 30 luglio nel pomeriggio, quando l’uomo è uscito dall’acqua è stato colto da un malore improvviso, probabilmente un infarto, e si è accasciato sul bagnasciuga davanti agli occhi di bagnanti e amici.

Inutile l’intervento dei medici del 118, non hanno potuto fare nulla per salvarlo, ora l’autopsia dell’Istituto di Medicina Legale di Caserta chiarirà le cause di morte.

Non è la prima volta che si verificano drammi simili nelle spiagge italiane, e in molti casi si concentrano proprio nei giorni più caldi dell’estate, quando le temperature mettono in pericolo i soggetti più a rischio.