Condividi

Hanno avuto inizio da poco i 100 giorni che precedono la maturità e, in un istituto tecnico in provincia di Vicenza, non sono mancati i festeggiamenti per questo importante traguardo raggiunto.

Gli studenti delle quinte si sono presentati a scuola vestiti da animali indossando accappatoio e infradito. Una volta entrati in classe hanno “festeggiato” i 100 giorni suonando fischietti, campanelli e trombette da stadio rendendo ingestibile la situazione. La baldoria si è poi diffusa anche nelle altre classi impedendo quindi il regolare svolgimento delle lezioni.

comportamento riprovevole

La preside ha pubblicato prontamente una circolare, dove si legge: “Il comportamento tenuto mercoledì dagli alunni delle Quinte è stato riprovevole, incivile e indegno. Presentarsi a scuola come a carnevale è stato altamente irresponsabile e offensivo nei confronti della scuola