Condividi

Spesso accade che il cambiamento tra la materna e la primaria si faccia sentire nei piccoli alunni. Spesso reagiscono piangendo, oppure si aggregano immediatamente agli altri bambini che già conoscevano dall’infanzia. Altri invece compiono gesti inaspettati, come quello che segue.

Al primo giorno di scuola infatti un bambino di 5 anni decide di lasciare la classe, i compagni e le maestre per poter dunque tornare a casa. Il fatto preoccupante è che il bimbo riesce nel suo intento, senza essere fermato dai docenti.

Scappa dalla Scuola dell'Infanzia

Il bambino che frequenta una scuola primaria al centro di Firenze alle 10.15 circa è uscito dall’istituto. Poi, identificando le strade, è giunto ad una piazza distante 300 metri dalla scuola. Da lì quindi è riuscito a tornare a casa in tutta tranquillità.

La situazione si è fatta drammatica nel momento in cui il piccolo non ha trovato nessuno in casa. In quel momento ha prima provato ad arrampicarsi alla finestra di casa, poi ha iniziato a piangere e strillare.

Il piccolo è stato calmato dai vicini di casa e da alcuni passanti che lo hanno quindi riportato a scuola. La maestra ha accolto il bambino in lacrime, non riuscendo a giustificare l’accaduto. Il padre ha dichiarato: “Lo spavento è stato grande e mio figlio ha una sbucciatura sulla testa, forse è caduto. Non è riuscito a dirci nulla”.

Nonostante ciò, i famigliari non sporgeranno denuncia. Il dirigente scolastico, che non è stato possibile contattare dai genitori, ha deciso di non commentare l’accaduto.