Categorie
Attualità

Francia, Autista Pestato a Morte: Aveva Imposto ai Passeggeri di Mettere La Mascherina


Succede a Bayonne domenica sera dove un gruppo di persone ha iniziato a picchiare l’uomo con violenza, ora è in stato di morte cerebrale.

Aveva negato l’accesso in autobus ad un gruppo di persone sprovviste di mascherina, è finito in coma dopo un pestaggio.

L’isteria scatenata dal covid vede come ennesima vittima Philippe Monguillot, 50enne francese che lavorava come autista a Bayonne, colpevole di avere cercato di far rispettare le norme sanitarie nel mezzo pubblico.

Uno dei presunti aggressori, è stato arrestato mentre altri 4 complici sono già stati individuati e fermati a quanto conferma la procura. A quanto emerge la vittima si sarebbe rifiutata di far salire un uomo con un cane in quanto senza mascherina, vedendo che anche altri passeggeri si trovavano senza ha chiesto di scendere scatenando una violenza di gruppo su di lui.

Mentre l’uomo si trova ormai in coma cerebrale i colleghi della città hanno indetto uno sciopero almeno fino al giorno del funerale, 9 linee interrotte per protestare contro le condizioni di lavoro a rischio sia a causa del virus che di atti violenti di questo genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *