Condividi

Qualcuno ha commentato ironicamente su Facebook dicendo “Frittelle d’Italia”, il motivo è presto spiegato. Ha creato infatti particolare scalpore un’iniziativa che è stata proposta dal consigliere comunale Luca De Marchi, che fa parte di Fratelli d’Italia.

Frittelle Gratis per Bambini

L’iniziativa è curiosa ed anche simpatica: De Marchi infatti era intenzionato a distribuire frittelle gratis ai bambini al luna park. C’è però una grande limitazione: per ottenere la frittella, il bambino deve essere necessariamente italiano.

No, nessun fraintendimento. È stato il consigliere in persona a ribadire questa sua scelta, distribuendo il dolce tradizionale mantovano solo ai bambini italiani. Ha spiegato: «Puntiamo lo sguardo sulle famiglie extracomunitarie che, in realtà, godono, per quanto riguarda l’infanzia, di numerose agevolazioni, mentre le famiglie mantovane troppo spesso devono rinunciare ai momenti di svago con i figli perché subissate di pensieri riguardanti le difficoltà finanziarie».

luca de marchi
in foto: Luca De Marchi

In molti si stanno battendo per bloccare l’iniziativa discriminatoria. De Marchi comunque non è nuovo alle notizie di cronaca. Ex Leghista, ha deciso di aderire a Casapound. In seguito è stata riportata da molti media la sua partecipazione al Gay Pride. Proprio questo gli costò l’espulsione dal partito di estrema destra. Dunque De Marchi è passato a Fratelli d’Italia.

Giorgia Meloni però prende immediatamente le distanze dall’iniziativa: «Mi dissocio nella maniera più categorica dall’iniziativa presa dal consigliere de Marchi a Mantova, che lede l’immagine di FdI. Il consigliere la annulli immediatamente e porga scuse pubbliche o saremo costretti a prendere provvedimenti nei suoi confronti».