Condividi

Vittoria Caruso aveva solo 14 anni. Ha perso la vita in un terribile incidente d’auto avvenuto a Gela, in provincia di Caltanissetta, nella zona industriale della contrada “Brucazzi”. Gli inquirenti stanno ancora cercando di ricostruire l’accaduto.

Vittoria Caruso

Da una prima indagine sembra che Vittoria viaggiasse su una Fiat Panda auto guidata da un suo amico di 19 anni. Per cause ancora da accertare, il mezzo si sarebbe scontrato con il guardrail e si sarebbe ribaltato, facendo sbalzare Vittoria di fuori. La ragazzina è stata portata all’ospedale Vittorio Emanuele, dove è morta poco dopo.

Sembra che sull’auto viaggiasse anche una terza persona rimasta illesa. Si ipotizza che tra le cause dell’incidente ci sia l’alta velocità a cui il veicolo procedeva e che è sfuggita di mano al giovane alla guida. Il ragazzo è stato interrogato a lungo dalla polizia per cercare di ricostruire l’esatta dinamica.

Gli amici di Vittoria, intanto, stanno affidando ai social network i loro pensieri. Elisa scrive: “Eri troppo piccolina per andartene, riposa in pace“, mentre Ania ha commentato: “Ho letto su Facebook la triste notizia e mi si è spezzato il cuore. Non si può morire a 14 anni, non è giusto. Tu sarai tra gli angeli, io penso al dolore dei tuoi cari che al pari nn esiste nulla al mondo“.