Categorie
Attualità

“Ho Fatto Male alla Mia Ex”, 18enne Ritorna a Casa Sporco di Sangue e i Suoi Genitori Lo Denunciano alla Polizia


Il 18enne era rientrato in casa ricoperto di sangue, raccontando subito ai genitori di “aver fatto male” alla sua ex-ragazza, hanno chiamato la polizia per denunciarlo.

Sono stati i genitori stessi a chiamare il 911 dopo aver scoperto che il figlio 18enne aveva fatto del male ad una persona.

Succede a Gilbert Newton, lo studente che ha ucciso a coltellate l’ex-fidanzata Morgan McCaffery nei pressi della stazione ferroviaria di Montgomery in Pennsylvania. Dopo aver ricevuto l’allarme la polizia ha trovato il corpo della giovane senza vita in un parcheggio con circa 30 ferite d’arma da taglio su collo e stomaco, l’oggetto usato sarebbe un coltello.

A quanto è emerso dalle indagini la vittima aveva lasciato Gilbert da tempo, poiché adottava dei comportamenti violenti e minacciosi verso di lei, i due ragazzi litigavano spesso. Ora il 18enne è detenuto presso il carcere di Montgomery.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *