Condividi

Una diagnosi sbagliata ed una bimba di 5 anni è morta per peritonite e sepsi. È accaduto lo scorso luglio a Southampton, nel Regno Unito dove Elspeth Moore, questo il nome della bimba, dopo essere stata portata dai genitori in ospedale a seguito di forti dolori addominali, diarrea e febbre alta, è stata visitata dai medici che le hanno diagnosticato un’infezione da gastroenterite.

Elspeth Moore

Dopo averle somministrato una flebo per reidratarla, l’hanno dimessa dicendo ai genitori che potevano curarla a casa dandole molta acqua. Dopo qualche giorno però la bambina, che continuava a stare male, è peggiorata fino a chiudere gli occhi per non svegliarsi più.

Ti amo, papà” sarebbero state le sue ultime, dolci parole. Il padre dopo la morte della figlia lo scorso 6 luglio, ha denunciato l’ospedale e i medici che avevano visitato la bambina : “Nessuno ci ha detto però a cosa prestare attenzione, nessuno ci ha dato consigli su come comportarci in caso di complicazioni” ha dichiarato.

Ora spetterà alla Corte di Wincester decidere le responsabilità di quanto accaduto.