Condividi

Spazio agli argomenti al posto delle materie scolastiche e piena autorità al dirigente scolastico di decidere i supplenti in base alle competenze.

Questo il nuovo approccio annunciato dalla voce di Antonello Giannelli dell’ANP (Associazione Nazionale Presidi) all’apertura del Convegno “La scuola del futuro al MAXXI – Bellezza, efficacia, sicurezza”. Un proclama contrastato subito da Simona Malpezzi (PD), Senatrice della commissione istruzione del Senato, secondo la quale “la scuola del futuro è la scuola delle competenze”, e ha lanciato un appello perché la riforma di Renzi non venga rottamata.

Abolire Materie Scolastiche
in foto: Antonello Giannelli

Secondo l’Associazione Nazionale Presidi invece è prioritario eliminare definitivamente la matematica, l’italiano, scienze, fisica etc, per sostituirli con gli argomenti. Altresì prioritario secondo quanto sostenuto da Giannelli abolire da subito le graduatorie che prevedono ora la chiamata diretta dei docenti.