Condividi

Il mestiere dell’insegnante è troppo spesso sottovalutato. Dover trasmettere concetti fondamentali per lo sviluppo dell’intelligenza degli allievi, sapere divulgare la propria conoscenza, fare nascere passioni e incentivare il talento è molto difficile. Inoltre il ruolo di insegnante impone un rigido codice morale e una condotta irreprensibile. L’insegnante deve essere un modello di comportamento da imitare per i giovani, perché rappresenta le istituzioni e la prova che la disciplina e la dedizione possono portare a grandi risultati.

Sicuramente Sue Campbell è uno di questi insegnanti, un modello di vita e un grande esempio di dedizione per il suo lavoro. Sue lavora come insegnante presso la Spessard Holland Elementary School di Bartow, tutti la conoscevano come una professionista seria e preparata, amata dagli studenti e rispettata da tutti i colleghi.

Ma nessuno conosceva il grande segreto di Sue. La donna infatti non possedeva l’automobile e la sua abitazione dista più di 9 Km dalla scuola. Questo significa che Sue era costretta a percorrere quotidianamente il tragitto dalla sua abitazione alla scuola e viceversa a piedi. Sue impiegava circa 2 ore per portare a termine il viaggio, per giunta sotto il sole cocente della Florida!

Tutto questo è già materiale sufficiente per trasformare Sue in un esempio di dedizione al lavoro, ma quello che stupisce è che Sue arrivava alla scuola un’ora in anticipo rispetto ai suoi colleghi, incredibile!

maestra sue

Tammy Cress è l’assistente del dirigente scolastico della Spessard, e un giorno ha scoperto per puro caso il segreto di Sue.

“Non riuscivo a credere ai miei occhi! Quello che stava facendo quella donna era incredibile, non ho mai visto niente di simile nella mia vita. Sue mi ha spronata a migliorarmi ogni giorno e a cercare di fare il mio lavoro con tutte le mie forze. Lei mi ha fatto sentire una privilegiata nel fare un lavoro che mi piace e con la possibilità di avere l’automobile. Non potevo permettere che Sue continuasse con questa routine, presto o tardi il suo corpo avrebbe iniziato a dare segni di cedimento, specialmente con l’arrivo della primavera. Ho parlato con Sue e le ho detto che questa storia doveva finire, e che avrei trovato una soluzione.”

Tammy ha coinvolto tutti i colleghi di Sue, che erano sconvolti dalla dedizione della donna.

“Un collega si è offerto di accompagnarla in auto tutti i giorni, ma Sue non voleva essere di peso. Per fortuna ho scoperto un concorso a premi con in palio una Chervolet Aveo nuova fiammante. Non avevo nulla da perdere e ho iscritto Sue al concorso. Immaginate la mia faccia quando Sue mi ha detto di aver vinto! Le cose buone accadono davvero a chi se le merita.”

La fortuna ha davvero baciato Sue, che adesso può andare al lavoro a bordo della sua Chevrolet con tanti buoni carburante in omaggio! Un premio più che meritato per Sue, dopo 41 anni di onorata carriera!

2 km a piedi