Condividi

Amy Davis è un’insegnante americana, nata e cresciuta nei sobborghi di Los Angeles, dove la multiculturalità è una realtà difficile da affrontare, specialmente tra i banchi di scuola di periferia.

Proprio perché anche la Davis è stata cresciuta dalla madre in uno dei sobborghi di Los Angeles, non credeva che avrebbe incontrato problemi nel relazionarsi con i suoi studenti afroamericani quando si è trovata a insegnare in una scuola di periferia.

Da questa incapacità di entrare reciprocamente in contatto, la Davis si è posta delle domande sul perché e come risolvere la situazione.

scuola di periferia

Analizzando il suo percorso scolastico e la sua carriera, l’insegnante si è resa conto di essersi progressivamente allontanata dai suoi compagni e amici afro e latinoamericani, e quindi dalla loro cultura. Durante il suo percorso universitario infatti la Davis si è trovata a studiare e a lavorare in ambienti prevalentemente frequentati da “bianchi”, di fatto prendendo le distanze in modo naturale dalle culture afroamericana e latinoamericana.

Dopo un periodo di frustrazione, nel quale il dialogo e anche l’insegnamento erano ostacolati dalle incomprensioni e dalle barriere culturali, Amy Davis ha deciso di rimettersi a studiare.

Amy Davis Scuola
Amy Davis nella sua scuola

Stavolta non più grammatica inglese o letteratura, ma la cultura dei suoi studenti, così da poter creare un dialogo con loro e far funzionare il suo gruppo classe, promuovendo l’integrazione.

Oggi Amy Davis, oltre a proseguire il suo percorso come insegnante, si occupa anche di integrazione nella scuola di periferia dove lavora. In particolar modo, una delle sue funzioni nella scuola è quella di creare un dialogo con gli studenti e gli alunni con maggiori difficoltà.

Amy Davis Colloqui
Amy Davis durante i colloqui con i genitori

Il suo approccio non è però, per fortuna, un caso isolato. In America è sempre più pressante la necessità di creare un’integrazione multiculturale, a partire dalla scuola, così da educare i ragazzi alla coesistenza di culture differenti.

In Winsconsin, un corso universitario forma giovani insegnanti all’integrazione nelle scuole dove la maggioranza di studenti è latino- o afroamericana. Un passo avanti necessario, anche a fronte dei recenti avvenimenti.

Amy Davis Studente
Amy Davis con uno studente al termine della giornata