Condividi

I recenti incendi in Australia hanno provocato una strage di koala ben più consistente di quanto stimato. Sembra infatti che nell’Isola dei Canguri, la più grande dopo Tasmania e Isola di Melville, vivessero circa 46.000 koala, numero sceso a 9.000 dopo i roghi.

Koala a Rischio Estinzione

Con 37.0000 esemplari morti, si ritiene che l’attuale codice di vulnerabilità si avvicinerà presto a quello di estinzione. I medici del Kangaroo Island Wildlife Park continuano a d accogliere ogni giorno questi animali feriti e ustionati, e spesso devono ricorrere all’eutanasia per la gravità delle loro condizioni.

Chi volesse aiutare i marsupiali può adottarli a distanza o sovvenzionare le cliniche che li prendono in cura. Ma non sono solo i koala ad essere in pericolo. Il veterinario Steven Selwood ha dichiarato: “Gli incendi qui sono stati particolarmente violenti e in rapido movimento, quindi stiamo assistendo a meno animali feriti rispetto ad altri incendi, questo perché molta della fauna selvatica è rimasta incenerita”.

Anche molti esemplari di canguri sono deceduti ed ora il timore è che alcune specie rare si estinguano per sempre.