Categorie
Attualità

“La Lettura dei Classici Gli Ha Cambiato La Vita”, Liberato il Killer Mafioso Condannato all’Ergastolo Santi Pullarà


L’ex killer mafioso condannato all’ergastolo Santi Pullarà potrà ora contare sulla condizionale stabilita dal Tribunale di Sorveglianza di Firenze, l’uomo sarebbe cambiato moltissimo rispetto a 30 anni fa.

L’ex killer mafioso Santi Pullarà era stato condannato all’ergastolo 27 anni fa, oggi potrà beneficiare della libertà condizionale, concessagli da parte del Tribunale di Sorveglianza di Firenze.

L’uomo era stato autore di 7 omidici tra il 1990 e 1991, tra le sue vittime un bimbo di 4 anni e una ragazza di 21, questi reati avevano finito per spingere il pm dell’epoca a spingere per la pena totale. Oggi invece secondo i giudici, Pullarà è un uomo totalmente diverso, profondamente cambiato interiormente grazie allo studio e alla lettura dei grandi classici e del latino. La sua crescita intellettuale sarebbe talmente impressionante che ha attirato l’attenzione di alcuni docenti senesi, uno dei quali lo ospiterà in casa.

L’uomo fruiva già della semi-libertà dal 2016, dovendo rientrare sempre in carcere all’orario prestabilito. Aveva prestato servizio in due cooperative dove ha lavorato come cameriere e aiuto-cuoco oltre che come assistente per anziani e persone affette da disabilità. In galera l’ex mafioso è riuscito ad ottenere una laurea in lettere con il massimo dei voti, e ora si sta impegnando per ottenere una specializzazione in storia medievale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *