Condividi

I giovani iniziano sempre prima ad approcciarsi alle attività sessuali. Sarà proprio per questo motivo che l’istituto Virginio Donadio di Cuneo sta facendo una richiesta al Consiglio di istituto: installare un distributore di preservativi a scuola.

Distributori di Preservativi a Scuola

Questa idea avrebbe lo scopo di educare i giovani ad un sesso sicuro e consapevole. A sostegno dell’idea è nata anche una petizione. Gli studenti si appellano all’art. 32 della Costituzione Italiana: «La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge».

L’idea però non è nuova: già lo scorso anno è stata fatta la proposta di inserire il distributore automatico. Il Consiglio di Istituto in carica all’epoca però bocciò la richiesta. Il 15 dicembre però il Comitato studentesco ha approvato la proposta di installazione.

Il tema dell’educazione sessuale è sempre molto dibattuto. A breve questo argomento verrà trattato anche in Parlamento. L’Onorevole Gallo ha dichiarato al riguardo: «A gennaio dopo l’inserimento dell’educazione motorie iniziamo in Commissione Cultura alla Camera, la discussione delle proposte di legge sull’inserimento curricolare dell’educazione civica nella scuola con l’assunzione di nuovo personale e con una formazione ad hoc. Sarà l’occasione per aprire il dibattito anche sull’educazione sessuale e sulle libertà individuali che la nostra Costituzione tutela».