Condividi

A Nairobi per il “One planet summit”, l’Assemblea Onu sull’ambiente, il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha rilasciato a Repubblica alcune dichiarazioni riguardo le iniziative che l’Italia ha in programma in difesa dell’ambiente.

Sergio Costa

Con il ministro Bussetti abbiamo firmato a dicembre un protocollo di intesa e costituito un comitato paritetico affinché l’educazione ambientale diventi obbligatoria in tutte le scuole. Il ministero dell’Ambiente ha emanato bandi per progetti di educazione ambientale per un milione e 200 mila euro, hanno partecipato decine di scuole. Questo è quello che conta”.

Si vuole quindi portare l’Educazione ambientale nelle scuole, con attività e programmi ad hoc, che coinvolgeranno anche docenti e personale ATA grazie ad una apposita formazione. Gli spazi educativi e le strutture scolastiche verranno riqualificati affinché rispettino l’ambiente e siano più efficaci a livello energetico.

Verrà fatto in modo di sostenere l’incremento di curricula con esperienze scuola-lavoro nel campo dell’economia ecologica e di incoraggiare visite scolastiche in luoghi come le aree protette e di interesse naturalistico del nostro Paese.