Condividi

Sono gustosi e ricchi di proteine, ma sono anche pieni di risorse. Stiamo parlando dei lupini, il cui vero nome è Lupinus albus e sono legumi particolarmente ricchi di proteine, per questo sono spesso protagonisti delle diete vegetariane e vegane.

lupini

Questi legumi, andando a regolare i livelli di glucosio nel sangue, sono un’arma naturale contro il diabete. I ricercatori dell’University di Curtin hanno studiato gli effetti dell’estratto dei semi di lupini sul glucosio ed hanno fatto quest’interessante scoperta.

Ciò che i ricercatori hanno fatto nella pratica per studiare gli effetti dei lupini è stato ridurli in polvere. In laboratorio hanno quindi effettuato dei test sull’estratto così ottenuto e ne hanno ricavato che esso è in grado di stimolare la secrezione di insulina nelle cellule. Inoltre hanno scoperto che andando a mischiare l’estratto con bevande o prodotti a base di yogurt e assumendo il composto prima dei pasti, ciò andrebbe a regolare il glucosio nel sangue, con la conseguente riduzione dei picchi che questo ha alla fine di un pasto, ovviamente molto pericolosi per chi soffre di diabete.

Col progredire di questa patologia, infatti, tali picchi si innalzano sempre di più e il ritorno a condizioni normali è sempre più lento. Ciò che aiuta questa regolazione del glucosio nei lupini è una proteina chiamata gamma-conglutina, che in piccole dosi va a ridurre lo zucchero nel sangue.

L’effetto dei lupini sembra essere addirittura più efficace dei farmaci attuali, per cui spostare ora la sperimentazione sull’uomo è d’obbligo. Gli scienziati infatti dicono che questa avrà inizio al massimo tra due o tre anni.

Sicuramente non esiste ortaggio o verdura che può aiutare nella cura del diabete, se non integrato in una dieta perfettamente bilanciata. Ne esiste solo una, di livello mondiale, che ha curato il diabete in 21 giorni. È un metodo effettivo al 100% e scientificamente provato.

Se vuoi scoprirla, clicca qui ora per leggere la versione in italiano