Condividi

Una tragedia ha colpito il quartiere Trastevere di Roma dove una maestra di una scuola materna di soli 44 anni ha deciso di farla finita buttandosi dal terzo piano. Il fatto è accaduto il 16 di Aprile intorno alle 8 di mattina.

terzo piano

Secondo quanto ricostruito dagli agenti di polizia, la donna sarebbe salita sul cornicione del terzo piano per poi lanciarsi nel vuoto. Il corpo ritrovato senza vita è stato rinvenuto nel cortile della palazzina.

Il suicidio è avvenuto nel totale silenzio della donna, la quale non ha lasciato nessun biglietto o spiegazione per chiarire i motivi che l’hanno spinta a compiere l’estremo gesto. L’atto ha lasciato sconvolti sia la sorella sia i genitori con cui viveva. La salma della vittima è stata messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.