Categorie
Attualità

Lecce: Paura tra i Bagnanti, Fanno un Tuffo e si Ritrovano tra Ossa Umane


Sono due i macabri ritrovamenti nell’ultima settimana a Melendugno nel salentino, ora è mistero.

Una nuova ondata di mistero si abbatte nel Salento, nell’ultima settimana si sono registrati ben due tipi di ritrovamenti di oggetti biologici nella costa.

Il primo caso è stato osservato giovedì, quando dei residenti della zona stavano camminando nella zona e hanno trovato una retina contenente delle spoglie riconducibili ad un piede umano.

Come se non bastasse il secondo è avvenuto a Roca venerdì scorso, una marina di Melendugno, dove alcuni passanti hanno notato delle ossa umane lungo gli scogli che costeggiano la zona del porto frequentata anche da bagnanti. In tutti e due i casi è stato lanciato l’allarme alle forze dell’ordine che hanno iniziato ad indagare.

Sempre nella pomeriggio di venerdì, nella stessa area, un sub ha trovato durante un’immersione quello che sembrerebbe essere un femore.

Ora si indagherà riguardo la presenza di tutti queste ossa cercando di capire a chi appartengono e come sono finite nei mari pugliesi. Si ipotizza che possano appartenere a dei migranti morti durante qualche attraversata del Mediterraneo finita in tragedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *