Condividi

Notizia shock a Roma. In un appartamento di via Corigliano Calabro 27, a Roma al quartiere Appio, è stato trovato dai Carabinieri della Compagnia Casilina il cadavere di una donna di 57 anni, romana, bidella in una scuola a Tor Carbone.

Martellate

L’omicida stesso ha indirizzato sul luogo i carabinieri. Si tratta dell’uomo con cui la donna aveva una relazione, un 42enne di Terracina, autotrasportatore, che si è costituito questa mattina dai carabinieri di Latina per confessare l’omicidio, dicendo “L’ho ammazzata a martellate“.

A quanto pare i due avevano una relazione e si frequentavano ma non convivevano. Ma nella serata di ieri sembra abbiano avuto una lite per questione di soldi, al termine della quale sarebbe avvenuto l’omicidio, intorno alle 23. I vicini hanno sentito soltanto il cagnolino della donna abbaiare, ma non altri rumori sospetti.

I Carabinieri della Compagnia Casilina, dopo segnalazione da parte dei colleghi di Latina, sono riusciti ad entrare nell’appartamento assieme ai Vigili del Fuoco, ed hanno trovato la donna morta, con ferite da corpo contundente alla testa. Sul luogo, per i rilievi scientifici, anche i militari di Via Inselci.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO