Condividi

Maestri d’arte per l’Infanzia è un progetto di valore Culturale-Educativo e di Alta Formazione per i giovani orientati ad un futuro professionale qualificante per loro e per l’intera società civile. Da oltre dieci anni PENSARE oltre Movimento Culturale, si occupa di temi inerenti all’infanzia, e alla sua formazione, attraverso una scuola “ripensata” che risulti efficace nell’insegnamento degli apprendimenti di base, a partire dal leggere, scrivere e far di conto, che sono compiti fondamentali della scuola dell’obbligo. Nel contesto attuale di decadenza culturale e dell’istruzione è maturato il progetto di costruire una realtà educativa che nell’arte trovi la massima espressione, nella convinzione che le arti abbiano un ruolo fondamentale nello sviluppo dei bambini, fornendo loro strumenti culturali ed educativi che ne potenzino le capacità e abilità negli apprendimenti. Nonostante una società che si ritiene molto progredita e alfabetizzata, sempre più spesso sapere leggere, scrivere e fare di conto non è un risultato raggiunto dagli scolari al termine del loro percorso formativo di base.

Elisabetta Armiato, già Étoile del Teatro alla Scala, icona della danza italiana nel mondo, e Presidente di PENSARE oltre, è la testimonianza vivente del valore educativo e formativo dell’arte: “sono stata una bambina irrefrenabilmente vivace ed ero anche incapace, come si suol dire, di far di conto; oggi in base agli attuali test di valutazione scolastici, corrisponderei al profilo di bambina iperattiva e anche discalculica. Questi nomi altisonanti di disturbi danno un parvenza scientifica, mentre vogliono fuorviare dal vero nocciolo della questione: la degenerazione della didattica e dell’istruzione e il crollo della nostra cultura. Nel contesto della mia infanzia non esisteva la moda dei disturbi; un bambino non sarebbe mai stato classificato “defitìcitario” per le sue peculiarità o velocità nell’imparare a leggere, scrivere ecc. Io ho avuto modo, attraverso l’arte della danza, non solo di esprimere il mio talento, ma anche di imparare a contare con i tempi della musica e i passi della danza. Maestri d’arte per l’Infanzia parte da questo assunto per offrire questa opportunità ai bambini, ai giovani, come all’intera collettività promuovendo di fatto un Nuovo Rinascimento”.

Il Corso di Alta Formazione Maestri d’arte per l’Infanzia coinvolge artisti internazionali: il Tenore Fabio Armiliato, la Star performer Internazionale Erika Lemay, creatrice della “Physical Poetry”, Raul Cremona attore e prestigiatore, che si uniranno al Presidente Elisabetta Armiato e a importanti docenti universitari di discipline pedagogiche e scienze sociali come la Prof.ssa Luisa Piarulli membro dell’Osservatorio Nazionale dell’Infanzia e il Prof. Ivano Spano, Segretario Generale dell’Università Internazionale per la Pace – Roma, che è in Partnership per l’iniziativa. Il Corso di 70 ore di formazione il Sabato mattina, si terrà a Milano, allo Spazio Civico ChiAmaMilano, di Milly e Massimo Moratti, ChiAmaMilano, dal 5 maggio al 22 Settembre 2018.

Maestri d'Arte per l'Infanzia

Il Corso di Alta formazione, offre anche un’opportunità professionale gratificante: il ”Premio “Daniela Dessì per l’Infanzia” di 1000 euro donati singolarmente a trenta studenti selezionati per competenza e dedizione durante il corso da PENSARE oltre in Partnership con la Fondazione Daniela Dessì. Il grande soprano, scomparso recentemente, è stato uno dei primi testimonial di PENSARE oltre. I vincitori del premio parteciperanno al progetto educativo-artistico per bambini Maestri d’Arte per l’Infanzia che prenderà il via a ottobre per l’intero anno accademico al Teatro San Babila di Milano. Questo il messaggio di Maestri d’arte per l’Infanzia afferma Elisabetta Armiato: “se nell’educare diamo spazio all’artista bambino, nel rispetto dei suoi tempi e dei suoi ritmi, dei tempi della natura, non in contraddizione con i tempi della cultura, concedendogli la gioia della scoperta, di esprimere creativamente la vitalità che porta naturalmente con sé, avremo un uomo di domani capace, di talento e competente”. Il Corso di Alta formazione fornisce competenze a giovani “maestri delle Arti” per trasmettere ai più piccoli, l’emozione estetica dell’arte. Un progetto educativo innovativo per la cultura milanese (e italiana) che porterà tanti bambini dentro il Teatro come protagonisti non da spettatori, investendo sui bambini di oggi, gli uomini di domain. Ecco il Nuovo Rinascimento per l’Infanzia, focus della mission di PENSARE oltre.

PER INFO E INVIO CANDIDATURA: CLICCA QUI