Condividi

La 23enne Caylin Allise Watson, giovane mamma di Columbia, in USA, ha appiccato il fuoco alla sua auto mentre all’interno si trovava il figlioletto Kairon, di 14 mesi.

L’episodio è accaduto in una strada percorsa da molte auto, e l’allarme è stato dato dai guidatori che passavano di lì. Il piccolo è stato estratto vivo dall’abitacolo, ma con gravi ustioni sul corpo. Ha dovuto subire una delicata operazione e presto ce ne sarà un’altra.

La madre è stata arrestata con l’accusa di omicidio, mentre il padre ha organizzato una raccolta di beneficenza per le cure del piccolo. “Quando cresci non pensi mai che cose del genere possano capitare proprio a te” ha commentato l’uomo.

Ora le forze dell’ordine hanno aperto un’inchiesta per scoprire cosa abbia spinto la giovane madre a tentare di uccidere il proprio bambino.