Condividi

Un bambino di otto anni è stato trovato dagli agenti della municipale mentre vagava da solo in una strada pericolosa, senza neanche un giacchetto per ripararsi dal freddo. Alla domanda su cosa ci facesse lì, ha risposto: “La mamma non mi vuole più, mi ha cacciato di casa“.

Mamma non Mi Vuole Più

Sembrava una frase detta per sfogo, invece nasconde una terribile storia di abbandono. Il luogo della vicenda è Carmagnola, nel Torinese. Il piccolo è stato individuato da una pattuglia della polizia municipale dopo diverse segnalazioni da parte di automobilisti che lo avevano incrociato lungo la strada provinciale 128, rischiando di investirlo.

Il bambino, di origine bosniaca ma nato e vissuto in Italia, ha raccontato: “Mamma non mi vuole più, ora vive con un altro uomo. Sono venuto qui per cercare i miei parenti”. La madre, rintracciata dagli agenti in un campo nomadi di Chieri, ha confermato che il bambino ora vive con i nonni, perché lei non lo vuole più nella roulotte che condivide con il suo nuovo compagno.

Irreperibile invece il padre, che ora vive in Campania. I genitori sono stati denunciati per abbandono di minore, mentre il piccolo è stato trasferito in una comunità protetta. Si continua ad indagare per capire come sia arrivato a Carmagnola e se davvero ha dei parenti in zona.