Categorie
Attualità

Merate, Professore Va in Escandescenza: Urla, Bestemmia e Lancia Sedie in Classe. Ma Gli Studenti Lo Difendono


A Merate, in provincia di Lecco, un professore della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto comprensivo statale durante la lezione ha bestemmiato e ha lanciato sedie contro il muro. Ha poi chiesto scusa ai ragazzi presenti ed è andato dal preside per auto-denunciarsi.

Professore Va in Escandescenza

Fortunatamente nessuno si è fatto male per la scenata di questo insegnante 49enne, che in passato è stato assessore all’Ambiente in un paese della zona. I suoi alunni, anzi, ne prendono le difese: “È un buon docente“.

Ora il prof è a casa in malattia, per riprendersi da una fase difficile della sua vita. Nei suoi confronti non è stato preso nessun provvedimento.

Da quanto scritto su Il Giorno, il preside dell’istituto, Dario Crippa, ha dichiarato: “Il docente in questione in questo momento non è in servizio perché sta usufruendo di un periodo di congedo per malattia, essendo lui in malattia non posso aggiungere altro per rispetto della sua riservatezza e delle sue condizioni di salute.


Del resto lo stesso insegnante, dopo essersi scusato per l’accaduto, ha ammesso di attraversare un momento difficile. Secondo i suoi colleghi tutto è iniziato quando un consigliere regionale dei 5 stelle lo avrebbe accusato di “insensibilità per il tema ecologista” in seguito alla richiesta del professore agli studenti di creare addobbi natalizi con bicchieri di plastica. Da ex assessore all’Ambiente, l’insegnante non avrebbe mandato giù questa critica.

Lascia un commento