Condividi

Buongiorno, sono Simone, ho 16 anni e vi scrivo dalla provincia di Padova. Ormai è da qualche mese che vi seguo sulla pagina e molto spesso ho trovato spunti molto interessanti. Ho notato che ultimamente state pubblicando le mail dei lettori, e allora ho deciso di scrivervi nella speranza di venir pubblicato e ricevere qualche consiglio.

Frequento il liceo Classico e siamo una classe piuttosto unita: parliamo e conversiamo su molte cose dividendoci raramente in “gruppetti” come spesso si usa fare. Con i miei compagni ho un rapporto molto buono, ma c’è una cosa che davvero mi infastidisce: non ascoltano mai le lezioni.

Compagni di Classe

È una cosa che, personalmente, mi da molto fastidio. Penso che se io parlassi in pubblico e venissi ignorato mi sentirei davvero umiliato. Se non sono interessati a quello che dicono i professori, perché si sono iscritti a questa scuola?

Che poi non si tratta di bullismo nei confronti dei professori o cose del genere, niente di tutto questo! Si tratta solo di totale mancanza di ascolto. Spesso i miei compagni stanno al telefono, i più audaci addirittura ascoltano la musica con le cuffie. Insomma, mi sento quasi scemo ad essere l’unico che ascolta!

Mi piacerebbe sapere come dovrei comportarmi con i miei compagni senza però incrinare il rapporto. Le lezioni mi piacciono, ma anche la loro compagnia mi piace! Non vorrei smettere di seguire le lezioni solo per “integrarmi” ulteriormente, ma non vorrei nemmeno essere considerato un “secchione”. Vorrei solamente che venissero riconosciuti ed apprezzati gli sforzi degli insegnanti, tutto qui.


Per inviarci una tua lettera da pubblicare su Your  Edu Action, CLICCA QUI