Categorie
Attualità

Misure per L’Istruzione Pubblica: Sono Necessari Chiarimenti

La scuola vuole ripartire ma il SISA chiede delucidazioni riguardo le misure per l’istruzione pubblica. Pur riconoscendo lo sforzo della Ministra Azzolina e dei suoi collaboratori, ci sono ancora diversi punti poco chiari sull’avvio dell’anno scolastico 2020-2021.

Secondo il SISA il governo non si è ancora mosso in merito all’assegnazione di fondi straordinari per l’istruzione pubblica. Una parte degli aiuti europei per la sanità italiana dovrebbe essere stornata per la scuola. Solo così si potrà fare prevenzione e garantire la sicurezza degli studenti.

Viene mossa una critica sull’uso dei divisori in plexiglass: troppa plastica impossibile da smaltire. A questo punto è meglio usare più ambienti, magari quelli delle caserme.

Il SISA aggiunge che è necessario terminare entro il 30 giugno il monitoraggio degli spazi e determinare la disponibilità delle aule di scuole attualmente utilizzate. Solo in questo modo sarà poi possibile avviare, con il Ministero della Difesa, un piano per l’utilizzo straordinario di strutture militari dismesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *