Condividi

La vita di tutti i giorni può risultare veloce e caotica, e spesso non ci si ferma mai. Ma, a volte, è necessario rallentare, fare un bel respiro, e godersi le piccole gioie che rendono questo mondo un posto migliore.

Achille è un bambino di 9 anni. Nonostante sia ancora piccolino, ha dimostrato di avere un cuore enorme e di tenere molto all’ambiente. È una cosa bella sapere che un bambino così piccolo possa provare una tale empatia ambientale: significa che la società sta compiendo un ottimo lavoro di sensibilizzazione.

Il piccolo Achille è rimasto molto scosso dopo i recenti fatti di cronaca che raccontavano del maltempo che ha colpito Belluno. E allora ha compiuto un piccolo gesto ma dal significato enorme.

Il piccolo ha preso carta e penna e ha cominciato a scrivere: “Sono Achille Marigo, ho nove anni. Mi piace molto andare in montagna, e siccome mi dispiace per quello che è accaduto, vorrei rivedere montagne con i boschi perché da grande mi piacerebbe entrare nel Corpo Forestale. Vi dono un aiuto con i miei risparmi”. E a fine lettera ha incollato 5 euro.

achille lettera paghetta

Achille è un amante dei boschi e della natura. Adora andare a funghi con il nonno e conoscere sempre cose nuove che solo la natura può regalare. Per questo ha deciso di donare i suoi risparmi: per permettere a tutti di vivere la magia della natura.

Il Comune, una volta protocollata la lettera, l’ha pubblicata su Facebook nella pagina Progetto Rocca Pietore, dove si legge: “Caro Achille, non ti sappiamo dire quanto siamo commossi da questo tuo grande gesto ! Il tuo cuore è grandissimo ! Spero ti arrivi il nostro messaggio e che tu possa metterti in contatto con noi al più presto”.

La mamma racconta di come suo figlio Achille sia proprio di indole generosa, spesso infatti da alcuni suoi risparmi a persone bisognose, ma anche alla sua “sorellona” di 18 anni. Inoltre il piccolo si è voluto assicurare costantemente che la lettera fosse arrivata al Comune: era ben intenzionato a fare del bene per la natura.