Condividi

Una festa di Natale anticipata per il piccolo Brody di appena 2 anni, affetto da una grave forma di cancro. La malattia di Brody gli permetterebbe di vivere per appena altri due mesi. La sorella maggiore di Brody, McKenzie, ai giornalisti della CBS ha dichiarato ”Quando ci dissero che Brody era affetto da questa particolare forma di tumore al cervello fummo devastati dal dolore“. Continua: “Alla fine della terapia di chemio e alla notizia del poco tempo a disposizione di mio fratello, ci ripromettemmo che avremmo reso ogni giorno rimasto migliore del precedente”.

Il bambino di Cincinnati negli Stati Uniti, ha avuto cosi questo regalo, di poter vivere la magia del Natale anticipatamente grazie all’idea partita dai genitori del piccolo che ha coinvolto tutti. Quando la famiglia ha deciso di anticipare il Natale per Brody, il quale l’anno precedente aveva manifestato grande entusiasmo per tutti i colori e le luci del Natale, a poco a poco, gli abitanti di questa città nell’Ohio si sono uniti ai festeggiamenti, decorando le loro case e i giardini con pupazzi di neve, abeti di Natale, renne e slitte per far vivere a Brody al meglio gli ultimi giorni della sua vita.

Pochi Mesi di Vita Natale

Il piccolo ha così ricevuto dal vicinato doni, cartoline d’auguri, bastoncini di zucchero e manifestazioni di amore da parte di tutti.
Commossi dalla grande partecipazione, i genitori e la sorella hanno così commentato l’accaduto: “Ora Brody ogni giorno si sveglia e vede le luci di Natale fuori dalla sua finestra e un albero decorato dentro casa… è estasiato“.

McKenzie ha continuato: “Penso che il Natale sia più di semplici luci, è un sentimento. E pare che per ognuno di noi, lo spirito natalizio sia arrivato in anticipo quest’anno, coinvolgendo tutti , anche il vicinato”.