Condividi

I carabinieri di Avellino hanno arrestato 4 insegnanti di una scuola dell’infanzia per aver maltrattato i bambini e per un caso di violenza sessuale. Gli educatori, che hanno un’età compresa tra i 46 e i 66 anni, risiedono nelle zone di Salerno ed Avellino.

Orrore ad Avellino

La vicenda arriva a pochi giorni di distanza da un episodio simile avvenuto a Castellammare di Stabia, dove una studentessa 15enne ha accusato un bidello di averla violentata a scuola. L’uomo è ora ai domiciliari.

I fatti risalirebbero al dicembre del 2018. La studentessa, dopo l’accaduto, si è confidata con i genitori. E’ così scattata la denuncia. Ad inchiodare il bidello sarebbe stato il suo DNA ritrovato sui pantaloni della ragazza. Sembra inoltre che anche un’altra studentessa sia stata violentata dall’uomo.