Condividi

Google ha messo a disposizione del corpo docenti una piattaforma gratuita per aiutarli ad acquisire le competenze digitali necessarie da integrare nella didattica. Questo quanto emerge da un articolo del Sole24Ore.it dove si spiega che le conoscenze hi-tech potrebbero essere un valido aiuto per rendere più interessanti le lezioni.

piattaforma gratuita di google

La piattaforma di Google è già attiva e si chiama Computer Science First. E’ servita a formare 470 insegnanti tra Milano, Roma e Napoli, grazie alla collaborazione con Fondazione Mondo Digitale. I primi risultati sono stati presentati al Miur, alla presenza del sottosegretario Salvatore Giuliano.

Secondo quanto riportato dal quotidiano, svariati sono stati i progetti portati a conclusione grazie alla piattaforma: lo sviluppo con il codice a blocchi di una lezione di scienze sul ciclo dell’acqua, l’animazione di una storia digitale con personaggi robotici costruiti con materiali di riciclo, il disegno della linea del tempo per rendere più coinvolgente la storia, lo sviluppo di un gioco di educazione alimentare.

La piattaforma offre anche la possibilità di veicolare video tutorial e altri prodotti realizzati con il linguaggio degli ambienti digitali, così da coinvolgere sempre di più gli studenti.