Condividi

È tornato a parlare il Ministro Bussetti sulla questione Buona Scuola, in particolare in materia di mobilità e assunzioni, al fine di evidenziarne le criticità e i “danni” creati

Queste le parole del Ministro come riportate dall’Ansa: “L’effetto che ha prodotto la Buona scuola è evidente: ha costretto molte famiglie a vedere allontanati i propri cari“. Il Governo ha proseguito il nuovo responsabile del Miur, intende porre rimedio e permettere il ritorno dei docenti assunti lontano dai luoghi di residenza.

In materia di assunzioni invece, oltre a permettere il rientro dei docenti assunti fuori Regione, Bussetti ha affermato che l’Esecutivo sta lavorando ad un sistema di reclutamento che assuma i docenti vicino casa. Non è riportato dall’Ansa ma il Ministro si riferisce forse al nuovo sistema basato su concorsi regionali, domicilio professionale e vincolo di permanenza nella provincia/regione di assunzione.

Riguardo al provvedimento il Ministro dichiara che: “non solo è allo studio, i nostri tecnici ci stanno lavorando e stiamo operando perché si riesca a dare un po’ di ordine e chiarezza anche a livello normativo rispetto al tema del reclutamento”.