Categorie
Attualità

Ritrovato il Corpo Senza Vita del Piccolo Nicolò, Morto con La Madre e il Fratellino Durante il Nubifragio in Calabria

È stato ritrovato il corpo senza vita del piccolo Nicolò, il bimbo di 2 anni disperso dal 4 ottobre scorso nella zona tra San Pietro a Maida e San Pietro Lametino, vicino Lamezia Terme (CZ), devastata dal maltempo.

Piccolo Nicolò

I ricercatori hanno individuato il corpicino circa 500 metri a monte dal punto di ritrovamento della mamma. Nicolò si trovava in auto con la madre e il fratellino di 7 anni quando si è verificata la piena del torrente: i corpi della mamma, Stefania Signore e del fratellino, Christian Frijia, erano stati trovati dai vigili del fuoco la mattina successiva, il 5 ottobre.

Il ritrovamento del piccolo Nicolò avviene quindi a distanza di una settimana e proprio nel giorno dei funerali , a Mortilla di Gizzeria, della mamma e del fratellino. I funerali infatti sono previsti per le ore 15:30 nella chiesa di Santa Caterina a Gizzeria in contrada Mortilla.

Ad accorgersi che qualcosa non andava era stato il padre Angelo, che aveva subito lanciato l’allarme non vedendo rincasare la sua famiglia nella sera del 4 ottobre. Stefania la sera del nubifragio era andata a prendere i figli dai nonni, a Curinga, e stava tornando a casa, a Gizzeria.

Subito si è avviata la macchina dei soccorsi per trovare la famiglia. L’auto era stata ritrovata senza nessuno a bordo con le quattro frecce attivate. Pian piano lo straziante recupero dei corpi, conclusosi oggi con il ritrovamento del piccolo Nicolò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *