Categorie
Attualità

Salerno, Picchiava e Costringeva La Compagna a Guardarlo Mentre Aveva Rapporti con Altre


Il 25enne residente a Pagani ha sequestrato la ragazza poi la costringeva a vendere droga, la picchiava con una padella e la portava in locali per scambisti intrattenendo rapporti sessuali davanti a lei.

Usava violenza fisica e psicologica verso la compagna di 25 anni, alla fine lei ha denunciato e il giovane è stato arrestato lo scorso febbraio.

Il colpevole sarebbe un 35enne di Nocera Inferiore, era già noto alle autorità per essere stato trovato con diverse dosi di cocaina addosso venendo messo momentaneamente in manette appena 10 giorni prima.

La donna aveva accettato di andare a vivere assieme a lui in un appartamento a Pagani, sempre nel salernitano, finendo presto in un circolo vizioso fatto di abusi fisici e psicologici.

Le aveva sequestrato il cellulare, la costringeva a spacciare droga ed inoltre la picchiava con una padella, inoltre una sera si era fatto accompagnare in un locale per scambisti per costringerla a vederlo avere rapporti sessuali con un’altra. La 25enne viveva così in uno stato di terrore e insulti che facevano vivere la vittima costantemente sotto il controllo dell’uomo. Alla fine un giorno proprio il 35enne ha lasciato per errore il cellulare a casa mentre usciva, così la ragazza è riuscita a far intervenire i vigili del fuoco e i carabinieri che l’hanno liberata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *