Scomparsa di Raffaella Carrà, La Pesante Accusa: “Sarà all’Inferno Ora”

A pochi giorni dalla scomparsa di Raffaella Carrà c’è chi approfitta del triste evento per far parlare di sé sui social.

Scomparsa di Raffaella Carrà

Non ci riferiamo a personaggi noti che scrivono post ad hoc, ma di qualcosa di molto più grave. L’associazione Beato Bartolomeo Camaldolese ha postato: “Tutta l’Italia è dispiaciuta per la dipartita di Raffaella Carrà, ballerina e cantante del panorama televisivo italiano gin dagli anni Sessanta. Il nostro paese ha perso un personaggio dello spettacolo, ma non si può parlare di un fulgido esempio di cristianità, fu infatti una delle prime donne ad ostentare nudità e promuovere sconcezze, lungi dal sentire di un buon cattolico. I nostri esperti di demonologia e fenomeni anticristiani, scavando nei trascorsi della cantante in questione, hanno trovato una connessione della stessa con l’adorazione del demonio, si può infatti trovare su Youtube un’ode al maligno che la Carrà ha inciso tanto tempo fa. Non escludiamo che il successo della ballerina possa essere frutto di un patto stipulato con il diavolo. Biasimiamola insieme”.

Ci sono poi alcune righe della canzone “Satana” cantata dalla Carrà: “Satana dagli occhi blu, truccami come vuoi tu, Satana, volgarità, Satana, fatalità. Portami all’inferno, pago per amore, lascio tutto e vengo via con te. Vamos a bailar. Magica divinità, brivido di libertà, anima senza pietà, lasciami per carità!”.

Chissà cosa risponderanno gli ammiratori di Raffaella.

Diventa un autore di MenteDidattica e pubblica i tuoi articoli!

Gli insegnanti che inviano la propria richiesta, una volta accettati, potranno pubblicare articoli su tematiche scolastiche preferite.

Lascia un commento