Categorie
Benessere a Scuola

Scuola da Casa, Miur Lancia L’Allerta: “No a Troppe Ore Davanti a Schermo, Serve Equilibrio”

Tablet e pc sono sicuramente indispensabili affinché i nostri ragazzi possano studiare da casa. Il tutto però deve essere fatto con moderazione.

A tal proposito, il Miur ha dichiarato: “Occorre ricercare un giusto equilibrio tra attività didattiche a distanza e momenti di pausa, in modo da evitare i rischi derivanti da un’eccessiva permanenza davanti agli schermi.

Per quanto riguarda la scuola secondaria c’è un approfondimento che recita: “Per la scuola secondaria di primo e di secondo grado il raccordo tra le proposte didattiche dei diversi docenti del Consiglio di Classe è necessario per evitare un peso eccessivo dell’impegno on line, magari alternando la partecipazione in tempo reale in aule virtuali con la fruizione autonoma in differita di contenuti per l’approfondimento e lo svolgimento di attività di studio.

Bisogna quindi bilanciare la didattica on line con il classico metodo di studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *