Condividi

“In Veneto, grazie alle paritarie lo Stato risparmia 200 milioni all’anno in aule, manutenzioni, utente e personale, potendo contare appunto su un servizio offerto dai privati”. Così parla il governatore Zaia.

Zaia continua, affermando che, se “non ci fossero le materne paritarie, 80.000 bambini di 50-60.000 famiglie non avrebbero una scuola”. Poi invita il Governo a stanziare subito delle risorse.

“Posso anche capire che ci sia una posizione ideologica” prosegue il governatore. Però aggiunge che, tolte le scuole paritarie “80.000 bambini non saprebbero dove andare”.