Categorie
Attualità

Secondo gli Italiani Servono Sanzioni più Severe per Chi Non Usa La Mascherina


A quanto emerge da un sondaggio Ipsos presentato alla trasmissione “DiMartedì” il 47% degli italiani crede che le sanzioni previste per chi non indossa la mascherina non siano abbastanza severe.

Chi Non Usa La Mascherina

L’opposizione non sarebbe in grado di gestire meglio l’aumento dei contagi, questo è quello che pensa il 51% degli italiani secondo un sondaggio realizzato dall’Ipsos presentato ieri sera a “DiMartedì”. Mentre il 23% è convinto che le forze opposte al governo giallo-rosso saprebbero contenere in maniera più efficacie la parabola ascendente di nuovi casi iniziata a fine estate.

Sempre secondo il sondaggio il 61% degli intervistati pensa che i nuovi contagi non porteranno ad un’altro lockdown, mentre il 29% crede il contrario. Inoltre ben il 69% ritiene che la famiglia sarebbe in grado di superare un nuovo lockdown, contro il 30% che non crede riuscirebbe ad affrontarla economicamente.

Nel caso in cui i contagi continuassero a crescere il 46% degli italiani ritiene che una nuova chiusura sarebbe una scelta adeguata, il 44% invece non è favorevole ad un nuovo lockdown.


Interessanti inoltre le risposte per quanto riguarda le misure di sicurezza da applicare nella società per arginare al meglio il virus, per il 47% degli italiani le sanzioni a chi non indossa la mascherina nei luoghi pubblici sono troppo poco severe, mentre il 39% reputa che siano appropriate. Solo il 6% considera esagerate le multe a cui incorrono quelli che non rispettano la regola.

In conclusione, il 45% degli italiani si racconta più spaventato dall’epidemia a causa del rischio di contagiare i propri cari, in particolare anziani o soggetti a rischio. Il 28% teme invece di contrarre direttamente la malattia mentre il 20% ha paura di finire in quarantena.

Lascia un commento