Condividi

Grazie a un videomessaggio pubblicato su Facebook, ha avuto un finale a lieto fine la vicenda di Francesco, un clochard di 63 anni che con il suo fedele cagnolino Tommaso viveva in Via Veneto a Roma da 23 anni.

Senzatetto Trova Casa

Vivo in strada con il mio cane, sono disposto a fare qualsiasi lavoro, datemi una mano. So fare tantissime cose, praticamente tutto. So cucinare, pulire, fare giardinaggio, il muratore, l’idraulico. Non ho nessun vizio se non il divorare libri e l’amore grande per gli animali. Non chiedo uno stipendio ma solo un letto e un pasto, per me e il mio cane“.

Un divorzio burrascoso lo ha portato in strada e da quel momento ha sempre vissuto solo fino a qualche anno fa quando ha trovato il suo amico a quattro zampe.

L’idea del messaggio registrato è venuta a Loredana Pronio, presidente della FederFida onlus, associazione che si occupa dell’assistenza dei senzatetto con animali, ed ha portato i frutti sperati. “In poco tempo – ha dichiarato Pronio a La Gazzetta di Mantova – l’appello è diventato virale sui social e alla nostra associazione sono arrivate decine e decine di offerte. E tutto questo lo dobbiamo all’avvocato Maria Teresa Napolitano, l’amica che mi ha segnalato il caso di Francesco“.

Tra le numerose risposte è arrivata quella di Michael Majder, titolare di un’azienda agricola di Bagnolo San Vito (Mantova) che gli ha proposto un lavoro. Oggi Francesco che oggi lavora a Mantova ed è molto contento per l’opportunità che gli è stata offerta.