Categorie
Attualità

Shock in Sudafrica: Bambina di 2 Anni Abusata Mentre era Ricoverata con Sintomi del Coronavirus


In seguito al ricovero, risultata negativa al tampone era stata dimessa ma la madre ha notato segni di violenza sulla bimba.

Era ricoverata al Dr George Mukhari Academic Hospital di Pretoria, la bimba di due anni, quando sarebbe stata violentata da qualcuno. La polizia ora sta indagando sulla notizia che sta sconvolgendo il Sudafrica in queste ore.

A quanto riportano i media infatti la zia della vittima, rimasta ignota per proteggere l’identità della piccola, dopo essere stata ricoverata con sintomi di covid, avvisando la madre che piangeva spesso, una volta dimessa con tampone negativo aveva difficoltà a camminare.

“Ho visto che c’era qualcosa che non andava nella bambina. Mentre la madre le stava cambiando il pannolino, ha trovato del liquido bianco sulle sue parti intime. Inizialmente pensava si trattasse di un farmaco dato che la bambina era stata in ospedale. Ma il giorno seguente, ha notato di nuovo quel liquido biancastro”: ha raccontato la zia.

Quando la mamma ha portato a controllare la piccola da un’infermiera sono stati trovati effettivamente segni riconducibili ad uno stupro su di lei. Hanno già preso il via le indagini al riguardo sia da parte della polizia che dell’ospedale di Pretoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *