Condividi

Nessuno riusciva a calmarlo, l’aggressione è stato poi arrestato.

Era entrato nel locale senza mascherina, quando gli è stato chiesto di indossarla ha perso il controllo ed ha cominciato ad avere comportamenti violenti, ha aggredito una barista ed un poliziotto fuori servizio.

È accaduto in Via Padre S. Agostino a Latina, il protagonista della vicenda un 21enne con precedenti che ha fatto di tutto pur di non indossare le mascherina all’interno del bar.

Gli era stato chiesto di portarla per rispettare le norme sanitarie, a quel punto si è innervosito ed ha alzato la voce verso le dipendenti dell’attività, a quel punto è intervenuto un poliziotto in vesti civili chiedendogli gentilmente di ascoltare le dipendenti come tutti. In quel momento il ragazzo lo ha aggredito e dalla colluttazione sono usciti feriti poliziotto e una barista, ma l’agente con l’aiuto di un cliente è riuscito a bloccarlo e portarlo in commissariato.

Il 21enne è accusato di violenza, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale e ora sarà giudicato per direttissima dal tribunale di Latina.