Condividi

I Social argentini uniti per aiutare i cane eroe Simon che lotta tra la vita e la morte

Un cane eroe, Simon, ha salvato la vita di 3 bambini ingaggiando una lotta disperata con un serpente molto velenoso. Un esempio di fedeltà e di sconfinato amore per la sua famiglia. Non appena ha fiutato il pericolo si è gettato contro il rettile che minaccia i suoi 3 bambini.

La famiglia ha lanciato SOS sui Social per riuscire a trovare l’antidoto. Una corsa disperata in ospedale ha permesso a Simon di vivere, ma occorre ancora aiuto e in molti sono vicini a questo piccolo grande eroe dal cuore grande.

La lotta senza riserve

La sua padrona ha dovuto trovare il siero per salvargli la vita, dato che le scorte erano terminate, ma grazie all’aiuto degli utenti dei Social è riuscita a portare avanti il suo intento. Simon era debilitato dalla lotta, dai morsi e dal veleno era stremato e grazie ad una corsa immediata in ospedale è riuscito a sopravvivere.

Per fortuna l’intervento della sua padrona è stato immediato. Infatti il tempo è stato decisivo, se fosse passato qualche minuto in più il piccolo cane Simon non sarebbe sopravvissuto.

Mamma non padrona

Una volta giunti in ospedale, la padrona del cane, si è sentita dire dall’organico sanitario che stava togliendo il siero ad una persona per un cane. La sua risposta è stata decisa e immediata. Il suo cane valeva come e più di una persona. Un familiare immancabile a cui non si poteva rinunciare.

Purtroppo in Argentina questo tipo di siero non è disponibile per gli animali e quindi la donna ha avuto la prontezza di pensiero di portarlo in ospedale. Nonostante le rimostranze di medici e infermieri è riuscita a far valere le sue affermazioni.

Una volta prestate le giuste cure a Simon, la donna ha richiesto alle autorità di portare questi antidoti anche per gli animali.