Condividi

Pessima scoperta della Guardia di Finanza di Ragusa nell’ambito di una operazione che è stata denominata “Diplomat“. Le fiamme gialle hanno scovato un’organizzazione che si occupa del rilascio di diplomi di maturità irregolari.

diplomat

La truffa è stata possibile grazie all’aiuto di presidi, insegnanti e personale di segreteria di quattro istituti paritari. I componenti dell’organizzazione dovranno rispondere di più reati contro la pubblica amministrazione e la fede pubblica.

Tutto è cominciato con il controllo da parte degli investigatori delle attività di un centro d’istruzione non riconosciuto dalle autorità scolastiche, con base logistica a Ispica in provincia di Ragusa, in rapporto diretto con alcune scuole paritarie di Catania, Licata e Canicattì, in provincia di Agrigento. Sono state riscontrate ingenti somme di denaro durante le operazioni svolte.

La Procura della Repubblica di Agrigento, riscontrando gravi gli indizi di colpevolezza acquisiti, ha disposto il sequestro preventivo d’urgenza di 22 diplomi di scuola media superiore conseguiti, a questo punto irregolarmente, nell’anno scolastico 2014-2015.