Condividi

Cambiamenti previsti per lo stipendio di giugno nel settore scolastico. Per quanto riguarda l’aumento di stipendio, o meglio l’“indennità di vacanza contrattuale”, ciò varierà da caso a caso.

Stipendio Docenti

Secondo l’avviso di NoiPa, infatti, si dovrà considerare il gradone di appartenenza anziché il gradone unico come in precedenza. Verrà attribuito lo 0,42% a seconda della fascia stipendiale di anzianità a cui si appartiene. Ciò porterà ad un aumento di qualche euro per alcuni docenti e personale ATA.

Inoltre verranno erogati gli arretrati dovuti. Anche per il mese di giugno, poi, verranno applicate le addizionali regionali e comunali.

Chi vorrà verificare il proprio stipendio potrà farlo dal 1° giugno tramite il link Consulta pagamenti della piattaforma NoiPa, mentre per il cedolino bisognerà attendere un po’ di giorni.