Condividi

Il 17 maggio sono stati caricati i cedolini relativi alla rata ordinaria del mese corrente. Tali cedolini interessano coloro che sono in possesso di un contratto a tempo indeterminato o supplenza al 30 giugno/31 agosto. Lo stipendio verrà poi accreditato il 23 maggio. Si resta in attesa, invece, della data in cui arriveranno gli arretrati del contratto firmato il 19 aprile scorso. Comunque sia entro la fine del mese di maggio le somme dovute dovranno essere accreditate, così come comunicato dal portale NoiPa nei giorni scorsi.

Mentre per quanto riguarda gli aumenti stipendiali, dopo una telefonata effettuata direttamente agli uffici NoiPA, è stato confermato che partiranno da giugno.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO