Condividi

La paura di subire anche durante questo nuovo anno scolastico le violenze da parte di alcuni compagni è il motivo per cui un ragazzo di 13 anni ha fatto perdere le sue tracce lunedì scorso.

Il fatto è avvenuto a La Maddalena, in provincia di Sassari. I genitori, che non l’hanno trovato nel suo letto, hanno subito allertato le forze dell’ordine.

Picchiato dai Bulli

Il passaparola, riferisce il quotidiano La Nuova Sardegna, ha consentito di rintracciarlo a Caprera dopo alcune ore. Lo studente ha così spiegato ai genitori di essere terrorizzato all’idea di ritornare a scuola, a causa delle continue vessazioni, umiliazioni e prese in giro, che aveva subito l’anno scorso. Ora i genitori stanno valutando l’opportunità di sporgere denuncia.