Condividi

Davvero spiacevole situazione quella che vede come protagonista il liceo “L. Siciliani” di Catanzaro. Il Codacons infatti ha presentato denuncia portando all’attenzione  degli enti di competenza una “fogna a cielo aperto” proprio di fronte all’istituto.

fogna

La denuncia è stata presentata per evitare la nascita di quella che è stata definita  una vera e propria “bomba sanitaria”. Il vice presidente del Codacons Francesco Di Leto ha lasciato le seguenti dichiarazioni: “I liquami che finiscono nelle aule, calpestati da centinaia di ragazzi, già da soli costituirebbero una emergenza,  se poi pensiamo all’imminente innalzamento delle temperature, possiamo renderci conto del gravissimo pericolo che incombe sulla salute dei ragazzi nonché del personale docente e non docente

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO