Condividi

La questione climatica sta divenendo, giorno dopo giorno, sempre più importante. Spesso infatti si dibatte su come prevenire il cambiamento climatico che sta investendo il nostro pianeta negli ultimi anni.

Per sensibilizzare sull’argomento, è previsto un imponente sciopero il 15 di marzo. Prenderanno parte a questo sciopero gli studenti delle varie scuole. Ad indire questa iniziativa è stata Greta Thunberg, la sedicenne attivista svedese che ha portato avanti molte battaglie riguardo il cambiamento climatico.

15 Marzo

In Italia sono previsti 109 appuntamenti che toccheranno diverse città. In Francia sono 76, in Germania 141, 81 nel Regno Unito. 95 saranno i paesi che aderiranno a questa iniziativa.

Ma la manifestazione non è circoscritta al 15 marzo: ha preso infatti piede il cosiddetto Fridays for Future. Ma in cosa consiste? Nata sempre dalla mente di Greta Thunberg, questa iniziativa prevede una serie di scioperi che hanno lo scopo di sensibilizzare sul cambiamento climatico.

I giovani che ne prendono parte sono vicini all’età per votare, per questo motivo chiedono al proprio governo di avere risposte chiare riguardo i piani da attuare per salvare il pianeta.

Queste sono iniziative veramente importanti. Ci fanno comprendere come la salvaguardia del nostro pianeta sia sentita, soprattutto dalle nuove generazioni. Molti infatti sono ragazzi ancora minorenni che però sono pronti a fare la loro parte per offrire alle future generazioni un mondo migliore. È dunque importante informare riguardo queste iniziative: solo in questo modo è possibile scatenare una “reazione a catena” che permetterà di rendere il nostro pianeta un posto migliore.