Categorie
Attualità

Suor Cathy, La Giovane Insegnante Uccisa per Aver Scoperto La Vergogna dei Preti Pedofili

Catherine Cesnik era una ragazza nella Pittsburg degli anni ’60 che decise di farsi suora, nonostante i suoi genitori sognassero per lei ben altro destino. Dopo aver preso i voti cominciò ad insegnare, prima in una scuola della sua città, poi alla Western High School di Baltimora. Un giorno della giovane suora si persero le tracce.

Suor Cathy

La sua macchina fu trovata vicino la sua abitazione, e la sua famiglia non riusciva a capacitarsi della sua scomparsa. La mattina del 3 gennaio 1970, il corpo della giovane religiosa fu rinvenuto in un bosco, con la testa fracassata. Catherine aveva solo 26 anni.

Inizialmente il primo sospettato dell’omicidio fu Gerard Koob, un seminarista un tempo spasimante della ragazza, ma poiché aveva un alibi le indagini si fermarono. Nel 1994, però, una studentessa della scuola dove Catherine aveva insegnato, ricordò, tramite ipnosi, di essere stata abusata sessualmente dal cappellano dell’istituto che poi le avrebbe mostrato il corpo senza vita di suor Catherine, dicendole: “Ecco che fine fa chi parla male degli altri“.

La ragazza denunciò tutto alle autorità, facendo venire a galla altri casi del genere. Si scoprì che la religiosa era stata uccisa perché aveva scoperto tutto. Il sospetto era che il caso venne lasciato cadere perché la Chiesa non subisse un danno di immagine. Per la legge del Meryland il reato era ormai prescritto. All’uccisione di suor Catherine seguirono altri misteriosi omicidi, tutti di ragazze molto giovani.

Dalla vicenda è stato tratto un documentario intitolato “The Keepers”, trasmesso da Netflix.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *